Blocco pesca, 30 giorni di fermo su Tirreno e Ionio

Blocco pesca, 30 giorni di fermo su Tirreno e Ionio

Il provvedimento interessa anche le coste della Calabria. Lo annuncia Coldiretti Impresapesca

Stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca, scattato ieri , 7 settembre, che porta al blocco per 30 giorni consecutivi delle attività della flotta italiana dallo Ionio al Tirreno, nel tratto di costa che va da Brindisi a Napoli fino a Gaeta andando ad aggiungersi al divieto già attivo nel tratto da San Benedetto del Tronto a Termoli, dove si tornerà a mare il 14 settembre. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca nel sottolineare che è ripresa invece la pesca nel tratto dell’Adriatico da Trieste ad Ancona, così come a Manfredonia a Bari dove i pescherecci hanno iniziato l’attività alla mezzanotte dello scorso 29 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.