La guida “Vinibuoni d’Italia” premia la Calabria

La guida “Vinibuoni d’Italia” premia la Calabria

Molte le corone ottenute dai vini delle nostre cantine in sede di degustazione

«Guida Vinibuoni d’Italia, del Touring Club, dedicata ai vini da vitigni autoctoni premia la Calabria e dalle commissioni di degustazione esce una graduatoria che vede la nostra regione ben posizionata per numero di corone, simbolo della massima espressione dei punteggi ricevuti in degustazione». Non nasconde la soddisfazione per il risultato la presidente del sodalizio “L’Albero della Vite” di Lamezia Terme nonché esponente nazionale dell’associazione “Città del Vino”, Saveria Sesto che comunica anche l’elenco delle aziende calabresi che si possono fregiare del titolo. «Un bel risultato su 904 etichette in finale e 1.884 aziende selezionate (+6% rispetto all’anno precedente) – sottolinea Sesto – che dimostra la voglia delle cantine di rimettersi in gioco offrendo le produzioni di qualità, di puntare sui vini espressione dei propri territori che ne rappresentano l’identità delle aree viticole».
«Si chiamano Pecorello, Mantonico, Gaglioppo, Moscato, Marsigliana , Greco bianco – prosegue l’esponente nazionale dell’associazione “Città del vino” – i vitigni del patrimonio varietale della Regione che danno le maggiori soddisfazioni per unicità e personalità alle diverse latitudini ( Lamezia, Strongoli, Cirò, Bisignano,) e altitudini (Altomonte, Motta S. Lucia, Saracena) di pianura o collina che sia. Sono bianchi, rossi e passito i vini a cui fare riferimento per arricchire le tavole e per dare consapevolezza sul valore intrinseco e d’immagine dell’enologia regionale».
«Hanno meritato anche attenzione – ricorda infine Sesto – insigniti da Golden star (3stelle su 4) per tipicità e carattere i vini della Cantina Benvenuto Orange 2020 a base Zibibbo , il rosato Grayasusi Etichetta Argento 2020 dell’azienda Ceraudo e Punta Faro 2017 una riserva di Gaglioppo della cantina Zito».

L’elenco dei vini premiati

Ecco l’elenco dei vini “incoronati” dalla Guida “Vinibuoni d’Italia”:

  • Grisara 2020 dell’azienda Ceraudo
  • Moscato Passito Mastro Terenzio 2013 di Feudo dei Sanseverino
  • Pecorello 2020 – cantina Ippolito 1845
  • Molarella 2020 Cantina La Pizzuta del Principe
  • Zaleuco 2018 – Cantina Le Moire
  • Duca Sanfelice 2019 Riserva – Cantina Librandi
  • Speziale 2020 – Cantina Santa Venere
  • Vigna Savuco 2016 Magliocco Riserva – Cantina Serracavallo
  • Mantonico 2019 – Cantina Statti
  • Ligrezza 2020 – Cantina Terre di Balbia

tratto da: corrieredellacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.