Psr, 20 milioni per l’ammodernamento delle aziende agroalimentari

Psr, 20 milioni per l’ammodernamento delle aziende agroalimentari

Gallo: Intervento a sostegno dell’innovazione

Sostenere l’ammodernamento e l’innovazione delle aziende agricole, attraverso l’acquisto di macchinari ed attrezzature che garantiscano il miglioramento della competitività e della sostenibilità ambientale.

Questo l’obiettivo sotteso alla misura 4.1.1 del Psr Calabria 2014/2020 “Investimenti in immobilizzazioni materiali”, relativa alla meccanizzazione e valida per l’annualità 2020, di cui è stata pubblicata la graduatoria definitiva.

Nello specifico, al termine della fase istruttoria e di valutazione, sono state ritenute finanziabili 376 domande di sostegno, rispetto alle 511 risultate ammissibili, per un contributo pubblico di importo pari a 19.660.000 euro.

“La dotazione iniziale del bando – spiega l’Assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo – ammontava a 2 milioni. Tuttavia, oltre a snellire le procedure burocratiche, d’intesa con il Presidente Occhiuto abbiamo  voluto ricercare ed investire ulteriori risorse, attingendo ai fondi Next Generation assegnati alla Calabria e destinati alla ripresa dalla crisi del Covid-19: riusciremo così a finanziare 376 progetti, dando la possibilità alle aziende agroalimentari calabresi di dotarsi di macchinari e tecnologie innovative, finalizzati non solo al miglioramento delle performance economiche ed ambientali. Naturalmente le domande risultate ammissibili ma non finanziabili, saranno tenute in considerazione alla luce di economie o della disponibilità di ulteriori fondi”.

L’elenco dei beneficiari è disponibile sul portale istituzionale www.calabriapsr.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.